I Luoghi di Janis Joplin 2

California

(la Donna che cantava con l’utero)🎤


Si continua il viaggio lungo le tracce di Janis Joplin.

Siamo partiti dal Texas, precisamente in un paesino sconosciuto chiamato Porth Arthur, la cittadina natale di Janis.

Ci siamo recati ad Austin Capitale la “Live music capital of the world” ricordate? Dove Janis inizia a cantare Bluegrass.


Haight Asbury, San Francisco

Ma sappiamo che, in quegli anni, se volevi sfondare era La California la pietra miliare.


Infatti Janis, dopo aver lasciato Austin incontrò per la prima volta la città di San Francisco. I primi anni furono incerti e inconcludenti, nonostante la città sprigionasse una libertà unica, reduce dal movimento Beat.


Lasciò San Francisco come un amante inetto per circa un anno per tornare a Porth Arthur.

Per un periodo cercò di soffocare la sua natura, indossando abiti neri e conducendo una vita piuttosto regolare.


Ma nel 1966 venne chiamata dalla Big Brother & the Holding Company” a San Francisco per diventare la loro nuova cantante e tutto il resto è storia.


Era il preludio del movimento hippie, nel 1967 la Summer Love esplode prorompente e trasforma la città di San Francisco.


Una zona in particolare, graziosa, con case in stile vittoriano, diventò L’epicentro del movimento: Haight Asbury.

Haight Asbury, San Francisco


Visitare questo quartiere oggi è un vero viaggio nel tempo troverete molti negozi unici con vestiti vintage e bigiotteria d’altri tempi, bar e caffè bizzarri, insegne e murales che rappresentano appieno la Summer Love.


Janis ha vissuto a San Francisco per qualche anno ed è possibile visitare le case che si trovano rispettivamente a 635 Ashbury St. e 112 Lyon St.


Ricordo ancora l’urlo che feci quando attraversai San Francisco con il bus e vidi questo murales dai colori sgargianti raffigurante il viso di Janis.


Nel quartiere ci sono altre abitazioni interessanti dal punto di vista storico e culturale, case di musicisti, poeti e scrittori.


Ecco la lista con relativi indirizzi:


710 Ashbury St: casa dei Grateful Dead;

612 Ashbury St: casa di Country Joe McDonald;

1018 Page St: casa di Big Brother and the Holding Company;

1550 Page St: “Hippie Temptation”, casa che divenne particolarmente famosa dopo essere stata ripresa in un documentario della CBS;

1828 Page St: casa Ron Donovan (illustratore di locandine per concerti rock psichedelici);

1452 Haight St: casa di Jimi Hendrix

879 Haight St: casa della punk band Flipper;

636 Cole St: casa di Charles Manson;

731 Buena Vista West: casa di Graham Nash e Bobby McFerrin;

264 Downey St: casa del poeta e drammaturgo Michael McClure;

32 Delmar St: casa di Sid Vicious

1836 Pine street (Casa Comune)


San Francisco segnò il successo e la carriera di Janis ma, il prezzo da pagare purtroppo, tra droghe, alcolismo e amori sbagliati, fù molto alto.


Comunque la prossima volta vi condurrò fino in Sudamerica dove Janis trascorse dei mesi felici. Un luogo in particolare rimase nel suo cuore...un luogo dove il tempo scorre lento e la natura è l'autentica protagonista.










12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti